Loading...

Scopri la Stella di Natale, il fiore di Dicembre

La Stella di Natale è una pianta magica.
La leggenda narra che i piccoli pastorelli non potendo donare nulla a Gesù in Chiesa per la notte di Natale, portarono un ramo preso da una pianta trovata per strada…una Stella di Natale!!!

Origine

Il nome botanico della Stella di Natale è Euphorbia Pulcherrima; viene chiamata anche Poinsettia, in quanto al momento della sua prima catalogazione botanica non si pensava fosse un’euphorbia, e quindi venne dato il nome del primo governatore del Messico. In natura è originaria del Messico anche se ai nostri giorni si è naturalizzata anche in molte zone dell’Asia.
In commercio la conosciamo come pianta da appartamento di modeste dimensioni ma in natura si sviluppa come un grande arbusto, arrivando a superare i tre metri d’altezza.
Hanno sottili fusti semilegnosi molto ramificati; il fogliame è scuro e di forma particolare; all’ apice dei fusti in inverno si sviluppano grandi infiorescenze che siamo abituati a chiamare singoli fiori.
In realtà i veri fiori della Stella di Natale sono simili a quelle di tutte le euphorbie: sono detti ciazi e hanno dimensioni piccole, sono praticamente privi di petali e sono di colore verde o giallo.
Ciò che consideriamo i grandi petali della poinsettia sono in realtà brattee, in pratica foglie trasformate.
La specie botanica ha brattee di colore rosso; nel corso dei decenni però il successo in coltivazione di questa pianta ha dato il via alle ibridazioni.
Oggi possiamo avere poinsettie con brattee rosa, gialle, bianche, striate, variegate, doppie o arricciate.

Fioritura e Coltivazione della Stella di Natale

In natura queste piante vivono in luoghi collinari o montuosi, caratterizzati da un clima privo di forti sbalzi di temperatura e con minime notturne abbastanza alte.
Le poinsettie non sopportano temperature inferiori ai 12-15 °C, che possono causare la repentina perdita di tutto il fogliame.
In Italia quindi si coltivano in appartamento, in veranda o vano scala poco riscaldato.
Durante l’inverno mostrano gradire temperature notturne abbastanza basse, quindi se possibile teniamo la nostra stella di Natale in una stanza non eccessivamente riscaldata e tassativamente lontana da fonti di calore; allo stesso modo evitiamo la vicinanza a porte e finestre per non sottoporle a folate di aria fredda.
Il terreno in cui coltivare la Poinsettia dev’essere un buon terriccio universale, alleggerito con poca sabbia, per evitare ristagni idrici, che potrebbero sviluppare malattie funginee.
Per tutto l’arco dell’anno annaffiamo solo quando il terreno è ben asciutto, questo può significare anche ogni giorno in giugno e luglio, e solo una volta a settimana in inverno; evitiamo di lasciare a lungo la pianta completamente asciutta, ma anche di mantenere spesso il terreno inzuppato d’acqua.
Le foglie  della Poinsettia non temono di venir bagnate dalle annaffiature, ma se viviamo in una zona con acqua molto calcarea, rischiamo di macchiarle, è quindi opportuno bagnare solo il terreno.
Per tutto l’arco dell’anno somministriamo un fertilizzante ogni 15 giorni, sospendendo la somministrazione nel periodo della fioritura.
I problemi più tipici della Poinsettia sono legati all’umidità ambientale e alle annaffiature.
Una pianta che tende ad afflosciarsi e a perdere di turgore, di solito necessita di annaffiature più frequenti. Un terreno asfittico, sempre bagnato, causa maculature scure sul fogliame, che tende a divenire floscio.
I margini delle foglie che si raggrinziscono spesso sono sintomo di scarsa umidità ambientale.
Una sottile polvere grigia tra le foglie o alla base dei fusti è invece chiaro sintomo di botrite, una pericolosa muffa, che tende a svilupparsi molto rapidamente.
Di solito corrette cure colturali tendono a mantenere una Stella di Natale sempre sana e rigogliosa.
Se la nostra pianta perde le foglie, e tende a soffrire molto, proviamo a potarla drasticamente, in modo da favorire lo sviluppo di foglie nuove e sane.

Per ulteriori consigli, non esitate a contattarci. Lo staff della Bottega del Fiore Le Verzeletti è preparato a fornirvi le risposte che cercate ed aiutarvi a curare al meglio i vostri fiori.

Passione, creatività, cura dei fiori e tante idee per sorprendere. Affidati ai nostri servizi per colorare ogni occasione con fiori e piante di qualità.

INFO E RECAPITI

Vivai Valli di Verzeletti & C. S.n.c.

Viale Rimembranze 20,
25036 Palazzolo S/O (BS)

Tel. e fax +39 030 732203
Email: info@leverzeletti.eu

Seguici anche su:

Nessun campo trovato.